L’immobile è una tipica costruzione bi-familiare con struttura in telaio portante in c.a. e tamponamenti in laterizio. Il progetto di risanamento, per metà immobile, prevede la realizzazione di un isolamento termico di tutto l’involucro e la sostituzione dei serramenti.


Parete esterna: 16 cm di fibra di legno PAVAWALL con λ =0,040 W/mK, 155 kg/m3

Parete controterra: 16 cm di Sto-Sockelplatte PS30SE con λ =0,035 W/mK, 40 kg/m3

Parete divisoria verso altra proprietà: 2 cm di calcio silicato CALCIUM SILIKAT con con λ =0,060 W/mK, 240 kg/m3

Isolamento solaio sottotetto: 16 cm di lana di roccia HARDROCK ENERGY con con λ =0,036 W/mK, 110 kg/m3 (densità media)

Isolamento solaio verso cantina: 8 cm di lana di roccia HARDROCK ENERGY con con λ =0,036 W/mK, 110 kg/m3 (densità media)

Serramenti: Alpi Fenster legno/alu a doppio vetro con Argon Ug 1.1

La qualificazione energetica dello stato di fatto ha evidenziato un indice termico di circa 207 kWh/m2a, di fatto un indice piuttosto alto (la media italiana è 170), dovuto alla scarsa prestazione dell’involucro, misurata anche tramite un rilevamento termoflussimetrico.

Una piccola analisi termografica ha evidenziato i punti deboli della struttura, soprattutto le dispersioni dovuto al passaggio degli impianti nella muratura.



L’involucro risanato con i materiali e gli spessori proposti, ha portato il valore di indice termico al di sotto dei 70 kWh/mqa. (Standard CasaClima C).


Il passaggio verso categorie più alte avverrà in caso di sostituzione del sistema di riscaldamento (caldaia a gas di bassa efficienza). Ma si tratta di aspetti di solo calcolo, in quanto la casa verrà riscaldata tramite una stufa ad accumulo in pietra ollare, alimentata a legna.
















La dimensione del muro esistente ha consentito il posizionamento del falso telaio senza la rimozione dei serramenti esistenti (a parte le persiane esterne). Il falso telaio è stato comunque nastrato per ridurre possibili infiltrazioni di aria, tramite nastro e apposito silicone.

I serramenti con telaio legno/alluminio, di Alpi Fenster, sono top di gamma nella loro categoria.

Doppio vetro con argon, telaio bicolore, zanzariera e persiane esterne in alluminio, un investimento per il futuro.

Ma non solo. La riqualificazione è un investimento serio, in salute, benessere, e soldi risparmiati.



 
IN CORSO D’OPERA

riqualificazione energetica

2013 turate (CO)